Taglialatela: "Napoli non pronto per tre competizioni, meglio puntare allo scudetto! Quando Maradona venne a sapere il mio stipendio..."

30.10.2020
07:00
Redazione

Durante “Il Sogno Nel Cuore” su Radio Crc è intervenuto Pino Taglialatela, ex portiere del Napoli. “Per me il Napoli ha tutto per vincere lo scudetto – ha detto Taglialatela a Radio Crc – non capisco come diversi esperti continuino a indicare Juve e Inter più competitive della squadra di Gattuso. Anzi, io penso il contrario e le prime gare della stagione tra campionato e coppa lo stanno dimostrando”. A proposito di coppa, stasera il Napoli scenderà in campo in casa della Real Sociedad. Secondo Taglialatela “è giusto affidarsi al turnover, perché al momento, almeno dal punto di vista psicologico, il Napoli non è pronto per andare in fondo su tre competizioni. E’ giusto dare priorità al campionato”.

Sull’eterno dualismo tra Ospina e Meret, Taglialatela ha affermato che

“prima di tutto il portiere deve parare. Quando vedo azioni partire dal basso, mi viene un soffio al cuore. Se giocassi adesso, non sarei capace di districarmi così bene con i piedi e vedo che non ci riescono nemmeno tanti portieri in attività. Neuer è l’eccezione, ma stiamo parlando di un fuoriclasse. Tornando ai nostri portieri, dico che Meret è un fenomeno. Però quando Ospina è stato chiamato in causa non ha mai deluso”.

Infine un pensiero su Maradona, 60enne da domani. “E’ stato grande dentro e fuori dal campo. Firmai il mio primo contratto grazie a lui. Venne a sapere quanto guadagnavo, si arrabbiò con Moggi e dopo pochi giorni il Napoli mi raddoppiò lo stipendio e mi allungò il contratto di tre anni. Ad Alguacil, tecnico della Real Sociedad, che ha detto che nella sua squadra non ci sarebbe posto nemmeno per Maradona, gli manderei i filmati di Diego. Dopo vedremo se resterà dello stesso avviso o cambierà idea…”.

Notizie Calcio Napoli