Dazn, talent arbitrale Marelli: "Ridicolo soffermarsi sul 2-2 del Sassuolo: il replay frontale conferma non c'è alcun fallo su Rrahmani"

02.12.2021
12:10
Redazione

Marelli ha spiegato tutti gli episodi di Sassuolo-Napoli.

Napoli calcio - Luca Marelli, ex arbitro e talent arbitrale di Dazn, ha commentato gli eposidi di Sassuolo-Napoli 2-2
 
"Al 94' arriva l'episodio che scombina tutta la serata. Ve lo dico subito, sul 2-2 non mi soffermo neanche perchè trovo veramente ridicolo che si possa pensare che ci sia un fallo su Rrahmani. Giustifico l'allenatore del Napoli, peraltro espulso per proteste su questo episodio, perchè dalla sua postazione e senza prospettiva, poteva sembrare un fallo evidente. Invece, dalla visione frontale dell'episodio, si vede semplicemente che ci sono due cosce che si toccano: non c'è nulla da segnalare. Il Var non poteva intervenire per due motivi: non c'è chiaro ed evidente errore, anzi per me non c'è alcun errore
nel caso, e poi perché avviene fuori area. Sul gol di Mertens c'è stata una mezza protesta del Sassuolo ma in ogni frame del replay non vi è traccia che il pallone giocato da Mario Rui sia uscito completamente fuori. Sul gol del 3-2 annullato ho la sensazione che Pezzuto, vedendo la direzione del pallone, potrebbe aver pensato sia stato Berardi a toccare con il piede destro il pallone e poi, per normale dinamica, ci fosse stato il contatto con Rrahmani. In tal caso non ci sarebbe nemmeno il fallo. In realtà, guardando il replay, si è visto che la sfera l'ha toccata solo RRahmani e che Berardi non ha tirato una pedata ma ha sgambettato. Ragion per cui, l'intervento Var è doveroso perchè pezzuto probabilmente aveva visto qualcosa che in realtà non era mai successo"
Notizie Calcio Napoli