Cosa ci siamo persi!

23.04.2021
20:30
Bruno Galvan

Cosa poteva essere un Napoli senza infortuni quest'anno

CALCIO NAPOLI - Un giorno all'improvviso chi voleva buttare via questa rosa, tutto ad un tratto si accorge della sua forza. La vittoria sulla Lazio è stata netta e convincente per la qualità sciorinata dal Napoli che, in alcuni frangenti, è sembrato davvero irresistibile. I tre punti sono stati importanti per la corsa Champions, ma a rincuorare sono senza dubbio i segnali importanti da quei calciatori finiti nell'occhio del ciclone da qualche tempo. Partiamo da Manolas, uno che dopo il 3-3 di Sassuolo non doveva più vedere il campo per gli amanti del caos. Kostas è stato il primo a dispiacersi di quello svarione, ha chiesto scusa ma ha avuto la forza di riprendersi il posto crescendo anche sul piano della condizione fisica dopo un infortunio. Fabian Ruiz, ormai da settimane, è diventato quel giocatore che ha incantato mezza Europa con Betis e nazionale spagnola. Anche qui, nel periodo di difficoltà, c'è stato un black-out mediatico: quando fu colpito dal Covid, qualcuno addirittura esultò dicendo che si giocava meglio

senza di lui. Un'autentica eresia, come quando si disse che la squadra non seguisse più Gattuso.

lorem ipsum dolor sit
Insigne e Mertens

OSIMHEN NUMERI DA BIG

Che dire poi della coppia part-time Mertens-Osimhen. Dries era dato per finito ed invece sta dimostrando, dopo il problematico infortunio alla caviglia, di poter dire ancora la sua con lampi di classe cristallina. Victor invece è la risposta più bella che De Laurentiis, Giuntoli e Gattuso stanno dando a chi aveva bocciato ingenerosamente questo ragazzo dopo un girone d'andata praticamente saltato per infortunio e Covid. Lo score ci dice che in 18 partite (non tutte da titolare) di campionato ha giocato per un totale di 1.091 minuti giocati con 6 reti e 2 assist. Numeri importanti che dimostrano quanto sia mancato il suo apporto in questa stagione di rimpianti infiniti. Verrebbe da dire, guardando questa squadra al completo: cosa ci siamo persi!

RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie Calcio Napoli