Corbo: "Napoli irriconoscibile nel primo tempo, rinuncia al versante sinistro: facile capire il perchè"

05.11.2021
12:20
Redazione

Il consueto editoriale di Antonio Corbo su Repubblica

Tutto perfetto o quasi nella vittoria per 4-1 del Napoli in casa del Legia Varsavia. Il primo tempo infatti qualcosa non ha funzionato e lo sottolinea Antonio Corbo nel suo consueto editoriale su Repubblica.

Napoli irriconoscibile nel primo tempo

Il Napoli rinuncia al primo tempo e all’intero versante sinistro. L’assenza contemporanea di Mario Rui, Insigne, Fabiàn ed Osimhen lo rende irriconoscibile. Non solo inerme. Ma è facile capire perché. Si può non guardare la partita per scoprire il guasto. Juan Jesus è difensore che non crea gioco, ben diverso da Mario Rui, il riferimento

puntuale nei triangoli di risalita. La corsia sinistra è come chiusa al traffico, Elmas esterno alto si nota due volte. Non chiude sul gol polacco di Emreli subito ma ad avvio di ripresa collabora alla fase offensiva accanto a Zielinski che subisce una spallata e si avvale di un rigore che rimette i conti in pari. Spalletti non può essere soddisfatto.

Le pagelle di Legia Varsavia-Napoli

Notizie Calcio Napoli